Quotes by Stanislaw Lec

34 quotes found  
Rifletti, prima di pensare!
Aveva la coscienza pulita. Mai usata.
La vita porta via troppo tempo agli uomini.
Capita di dover tacere per essere ascoltati.
Non aspettatevi troppo dalla fine del mondo.
Nella storia contano anche i fatti non avvenuti.
In cima ad ogni vetta si è sull'orlo dell'abisso.
Ha posseduto la scienza ma non l'ha resa gravida.
La vita costringe l'uomo a molte azioni spontanee.
Alcuni gradini della carriera conducono alla forca.
L'inchino che si fa ai nani deve essere molto basso. 
Diventare famoso, per potersi permettere l'incognito.
Il salto morale è molto più pericoloso del salto mortale.
C'è gente profondamente credente, aspetta solo una religione.
I puritani dovrebbero portare due foglie di fico sugli occhi.
Spesso un tetto sul capo non permette alla gente di crescere.
E' difficile riconoscere chi segue la corrente spontaneamente.
Basta abbandonarsi all'illusione per provare conseguenze reali.
Solo i geni e gli stupidi sono intellettualmente autosufficienti.
Un cervello limitato contiene una quantità illimitata di idiozie. 
Many of those who tried to enlighten were hanged from the lampposts.
Anche se a una mucca dai da bere del cacao, non ne mungerai cioccolata.
Il momento in cui si riconosce la mancanza di talento è un lampo di genio.
Rivolgiti sempre agli dei altrui. Ti ascolteranno senza farti fare la fila.
E' lecito allungare la vita umana solo allorché se ne accorciano le sofferenze.
Si può avere una profonda venerazione per Dio senza credere nella sua esistenza.
Il momento in cui si riconosce la propria mancanza di talento è un lampo di genio.
La tecnica arriverà a una tal perfezione, che l'uomo potrà fare a meno di se stesso.
Chi porta il paraocchi, si ricordi che del completo fanno parte il morso e la sferza.
L'eterno sogno del boia: i complimenti del condannato per la qualità dell'esecuzione.
Quando non tira vento anche il galletto in cima al campanile manifesta del carattere.
E' stato già tutto scoperto. C'è ancora terra vergine solo nei paraggi della banalità.
Sono in molti a vivere una tragedia. Non tutti però trovano un Sofocle che gliela scrive.
Un tale aveva l'orecchio così poco musicale che se l'avesse sorretto con un po' di teoria avrebbe certamente rivoluzionato la storia della musica.
34 quotes found