Aphorisms by Bruno Cancellieri

795 quotes found  
6980Il motto del conformista: se molti lo facessero, lo farei anch'io.
6746Nulla è meno creativo della religione. Infatti essa, in tema di idee, riserva la creatività al Creatore e la proibisce agli uomini.
7090Che ruoli ho nelle visioni del mondo degli altri? E che ruoli hanno gli altri nella mia visione del mondo?
8189La specie umana rischia di estinguersi per eccesso di mezzi di distruzione e distrazione di massa.
8390Una importante differenza tra la donna e l'uomo: raramente una donna si concede sessualmente ad una persona dell'altro sesso senza pretendere qualcosa in cambio, come ad esempio fedeltà, protezione o beni materiali o immateriali; un uomo, invece, lo fa normalmente senza condizioni.
7743Ragionare è semplice, vivere è complicato.
9537Un linguaggio è una rete di parole.
7156Non fidarsi di nessuno, nemmeno di se stessi. E' il grande insegnamento della psicologia.
6836Più si è stupidi e meno si è consapevoli di esserlo.
6831Si può perdere una guerra anche senza perdere alcuna battaglia.
8565Non si può chiedere ad un cane di comportarsi come un uomo, o viceversa. Ognuno deve obbedire al suo DNA.
10288Le cose, le parole, le idee non hanno un senso o un significato in sé; è la psiche che dà loro un senso e un significato, più o meno diverso da persona a persona.
10739Cambiando punto di vista, la vista cambia.
7644Ogni filosofo, come ogni essere umano qualsiasi, ha il vizio di stabiliire una gerarchia delle importanze, minimizzando o ignorando tutto ciò che non rientra nel suo campo di studio preferito.
9170Il vittimismo è il preludio dell'aggressività.
6761Non c'è nulla di più noioso, per me, che le risposte senza domande.
9772Ciò che oggi è nel cuore, all'inizio era nella testa. Ciò che oggi è inconscio all'inizio era conscio. È l'abitudine che rende spontanee, involontarie, automatiche, acritiche, inconsce cose che inizialmente erano volontarie e consapevoli.
10403Imparare a cambiare, questa è la sfida del futuro.
9661Gli altri non desiderano il nostro cambiamento a meno che non sia in una direzione a loro favorevole.
9174Le parole si interpretano, i fatti si misurano.
10540La ragione serve soprattutto per giustificare le decisioni del cuore.
10496In un sistema che interagisce con altri sistemi, come nel caso dell'esserei umano, le interazioni esterne influiscono su quelle interne e vice versa.
8629Chi vuole insegnare agli altri come essere felici, deve prima di tutto dimostrare di esserlo.
7745Se un paradigma non copre tutti gli aspetti di una materia, occorre cambiare paradigma.
5842La poesia è la forma di letteratura più onesta perché non pretende che ciò che dice sia vero.
10120Cosa desiderano gli altri che io possa e sia disposto a dare loro?
7992L'arma vincente di ogni ciarlatano consiste nell'inserire qualche affermazione d'incontestabile verità e buon senso tra le falsità e le fantasie. Lo stesso vale per le sacre scritture di molte religioni.
9984Chi non fa nulla per migliorare la società è corresponsabile dello stato in cui essa si trova.
7825Ognuno adotta la visione del mondo più conveniente, ovvero quella in cui fa la più bella figura.
10335Amore, un concetto in cui gli esperti abbondano e si può dire tutto e il contrario di tutto senza poter essere smentiti.
10676L'uomo è vittima di altri uomini e di se stesso.
7166L'essere umano è capace di qualsiasi cosa se questa è considerata normale dal suo gruppo di appartenenza. Qualsiasi delitto, se compiuto in massa diventa lecito. Qualsiasi assurdità, se praticata in massa, diventa sensata, o addirittura obbligatoria.
7981I materialisti consigliano di pensare di più, gli spiritualisti di pensare di meno. Io che sono pragmatista preferisco pensare meglio.
7204Se Dio esistesse non avrebbe bisogno di intermediari.
10149I demoni esistono e agiscono, ma solo nelle nostre menti.
10648Non si dovrebbe dare la colpa di qualcosa a qualcosa che non esiste.
10684Il pluralismo filosofico e culturale conviene a chi non vuole essere giudicato.
10297Anche i ciarlatani e gli stupidi, a volte, dicono cose sensate.
7014Quasi nessuno è disposto a cambiare ma quasi tutti vorrebbero che gli altri cambino.
10448In democrazia, se il 50% +1 dei cittadini è idiota, il governo è idiota al 100%.
10145Ci sono persone con cui è inutile discutere, anzi, pericoloso.
10381La disgrazia dell'umanità è che, normalmente, l'amore che uno desidera ricevere è maggiore di quello che uno è disposto a dare, per cui i conti non tornano e si finisce per litigare o separarsi. A ciò si aggiunge il fatto che l'amore è selettivo, per cui ci sono persone che ricevono tante offerte d'amore e altre che ne ricevono poche o nessuna.
10027Io appartengo al gruppo dei non appartenenti ad alcun gruppo.
8397L'Uomo è un animale dialettico. Perché ha bisogni antitetici come: servire ed essere servito, conformarsi e differenziarsi, competere e cooperare.
9690Il teatro, il cinema, il romanzo, la poesia, l'arte, la musica, consistono nella rappresentazione dei bisogni umani e dei sentimenti causati dalla loro soddisfazione e frustrazione.
10392Il problema è sempre la mentalità della gente, che è causa ed effetto di sé stessa.
5725Le persone normali non dicono mai quello che pensano veramente, solo i pazzi e gli sprovveduti lo fanno. Per questo c'è più realtà in molti romanzi che nelle normali conversazioni.
7703Per molte religioni uccidere è un grave peccato, tranne quando lo si fa in nome di Dio, nel qual caso si guadagna il Paradiso.
5843Il più grande nemico dell'umanità è l'umanità stessa.
10302Il mondo è un'ecologia di bisogni.
7172Quanto più una persona è stupida, tanto meno è consapevole della propria stupidità.
10586"Chi non è con me è contro di me." (Matteo 12,30). Difficile trovare un'affermazione più dannosa per le menti degli esseri umani e per la pacifica convivenza tra persone di vedute diverse. Questa logica è causa di schizofrenia, guerre, e dell'inibizione dell'empatia nei confronti di coloro che hanno una mentalità diversa dalla propria.
10387Siamo nati per caso e per caso moriremo. Il caso dà le carte e noi giochiamo.
7056Tutti abbiamo bisogno di essere amati, ma amare non è un dovere ed essere amati non un diritto.
7580Per fare una democrazia ci vuole un popolo democratico.
7123Si può fare del male anche senza fare nulla.
10611Cerchiamo sempre di dare agli la colpa del fallimento della cooperazione.
10523L'assenza di qualcosa può essere causa di qualcosa.
5846Le scienze uniscono, le religioni dividono.
10019La questione non è se la filosofa sia utile o inutile. La buona filosofa è utile, quella cattiva inutile o dannosa. La questione è dunque come distinguere la buona filosofa da quella cattiva.
7065Accusare ingiustamente qualcuno di violenza è un atto di violenza.
10309La felicità è spesso un'illusione, ma l'infelicità una realtà.
10468Interagire implica servire e farsi servire.
6584Ogni cosa può essere collegata con ogni altra cosa ma non sempre il collegamento è utile o significativo.
7601La bellezza di una foto non si misura con la sua somiglianza al reale, ma con la forza dei sentimenti che riesce ad evocare.
10214L'effetto umoristico nasce da un brusco cambiamento di ruolo di una persona (da un ruolo inferiore ad uno superiore, da uno perdente a uno vincente, o viceversa) per effetto di un brusco cambiamento di contesto.
10673Finché gli onesti si tengono fuori dalla politica limitandosi ad inveire contro i politici disonesti, questi continueranno indisturbati a fare i loro comodi.
7732Ascoltare musica è un rito di appartenenza sociale, anche se la si ascolta da soli.
10681Chi critica non ha dubbi sulle idee e le intenzioni del criticato e non è consapevole del fatto che si tratta solo di sue interpretazioni.
10085La psicologia è l'informatica della mente.
7651Nietzsche diceva: diventa ciò che sei. Il problema è sapere ciò che si è.
10227Io sono ciò che apprendo, e ciò che apprendo dipende da ciò che sono.
7303L'arte è una droga e uno status symbol.
9651Siamo schiavi di madre natura che ci fa fare ciò che vuole usando le leve del piacere e del dolore, dell'attrazione e della repulsione.
9990I più non si chiedono perché fanno ciò che fanno, e se e come potrebbero far meglio.
10444Per la maggior parte degli esseri umani, i grandi della filosofia e della psicologa sono inutili.
10607L'unico modo per non essere fraintesi è quello di non esprimersi, ma anche il silenzio può essere frainteso.
5838Il tribunale della natura mi ha condannato a morte ma non ha specificato il giorno dell'esecuzione.
9172La differenza tra la parola e l'azione è la stessa che c'è tra la teoria e la pratica.
9960Il contesto è più importante del testo, ovvero del messaggio, perché il significato del messaggio dipende dal contesto a cui esso si riferisce.
10700Mi chiedo quanti esseri umani si chiedono perché fanno ciò che fanno.
10451La spontaneità, intesa come comportamento libero, è una illusione. Quando siamo spontanei siamo in realtà guidati da programmi inconsci e involontari, ovvero dalle nostre abitudini mentali.
5686La più insidiosa delle paure è quella di avere coraggio.
7005Io non ho inventato nulla. Ho solo messo in un ordine a me congeniale cose inventate da altri.
8641Se cambi, rischi. Se non cambi, rischi. Cambiare o non cambiare? Questo è il problema.
9698Quanto più in basso o in alto si vola rispetto alla media, tanto più è grande la probabilità di restare soli.
6117C'è qualcosa di più pericoloso delle armi di distruzione di massa: le armi di distrazione di massa.
10775Siamo circondati, sommersi da falsità, a cominciare dalla pubblicità commerciale, dalla propaganda politica, dal proselitismo religioso e dalle opinioni delle masse amplificate dai social media. È difficile difendersi da tali falsità senza isolarsi.
10373Lo scopo della psicologia dovrebbe essere il miglioramento dei rapporti umani nel senso di una migliore soddisfazione dei bisogni degli interessati.
7584Homo homini ignarus.
6699Una filosofia che non è capace di mettere in dubbio qualsiasi cosa (a cominciare da se stessa) non è affidabile.
10757La vita è basata su, e dipende da, una continua elaborazione e generazione di informazioni, a partire dal DNA. Per non morire (come specie) dobbiamo trasmettere una quantità di informazioni, da noi ereditate ed elaborate, a coloro che ci succederanno, e che essi a loro volta elaboreranno e trasmetteranno ad altri.
10397Attraverso il piacere e il dolore, la natura, ovvero la nostra specie, ci fa fare ciò che vuole.
7380L'uno per cento della popolazione mondiale possiede circa il cinquanta per cento della ricchezza totale. Questo dovrebbe sollevare qualche domanda sulla salute mentale dell'umanità.
9824I bambini si possono educare, gli adulti no.
8061Ognuno ha ragione dal suo punto di vista. Perciò l'importante non è avere ragione, ma avere un punto di vista più alto e più ampio.
10620La religione "fai-da-te" è la più diffusa al mondo. Ognuno legge le sacre scritture come gli conviene, scegliendo le pagine più favorevoli e ignorando quelle terrificanti o imbarazzanti.
10762Cristo fu condannato a morte perché disturbava. Lo stesso è accaduto a tanti altri disturbatori dell'ordine costituito.
10270L'uomo è l'animale più pericoloso. Per l'ambiente, per gli altri e per se stesso.
7971Per conoscere se stessi è indispensabile confrontarsi con gli altri e capire in cosa e in quale misura siamo diversi.
795 quotes found