Aphorisms by Bruno Cancellieri

Recensione di Luigi Anepeta

1164 quotes found  
Il romanzo è psicologia pratica.
L'inconscio è, per lo più, ex conscio automatizzato e dimenticato.
Anche da grandi, restiamo inconsciamente bambini in cerca di genitori.
Ogni espressione umana, ogni frase, ogni parola, va intesa non come informazione a sé stante, ma come parte di un contesto cognitivo ed emotivo, ovvero di una certa visione del mondo. È tale contesto che dà all'espressione il suo vero e profondo significato.
Sbagliare insieme o avere ragione da soli? Questo è il dilemma.
L'uomo è un animale domestico.
Siamo tutti diversamente umani.
Ognuno è il centro del mondo.
La folla è folle.
Consumo, ergo sum.
Homo homini ignarus.
Cumdivido, ergo sum.
Chi educa l'educatore?
È normale essere anormali.
Pensare implica immaginare.
Chi non comprende, giudica.
L'uomo è un animale che fa di necessità virtù.
L'uomo è l'unico animale capace di dare nomi alle cose, anche a quelle che non esistono.
Ragionare è semplice, vivere è complicato.
L'uomo è un animale fazioso.
Chi vince ha sempre ragione.
La ragione non ha sempre ragione, a volte sbaglia.
Abbiamo bisogno e paura gli uni degli altri.
È più facile aiutare gli altri che se stessi.
Smettere di dare è come togliere.
Condividere significa trasformare il mio in nostro.
Tutti vogliono la pace, ma alle proprie condizioni.
Condividere o non condividere, questo è il dilemma.
Ognuno è in cerca di alleati.
I mezzi giustificano il fine.
La verità è molto più complessa e imbarazzante delle falsità. Per questo la falsità è più popolare.
La saggezza è al di sopra delle parti.
L'importante è sapere cosa è importante.
Ho capito che non avevo capito.
Ogni causa è conseguenza di altre cause.
Alla bellezza si perdona tutto.
Mai dire mai e mai dire sempre.
Più si sa e più si hanno dubbi.
Eleganza fa rima con semplicità.
Per caso periremo o ci salveremo.
Essere diversi dagli altri può costituire un pregio o un difetto, ma è certamente un problema e un peso.
Chi considera una cosa sacra non permette che se ne discuta razionalmente, perché ciò equivarrebbe a dissacrarla.
La mente è un sistema informatico.
Il mondo è un'ecologia di bisogni.
Che senso ha discutere di aspetti particolari della natura umana se non c'è il minimo accordo sui suoi aspetti generali?
L'uomo è fondamentalmente infelice perché è una bestia a cui non è consentito comportarsi come tale.
L'uomo è un animale programmabile.
Il più grande nemico dell'umanità è l'umanità stessa.
L'uomo è un animale mistificatore.
Ognuno desidera essere desiderato.
Le poesie sono collages di parole.
Sia fatta la volontà della natura.
Credere è una scelta involontaria.
Il cervello è un grande simulatore.
Un linguaggio è una rete di parole.
Aver fede nella fede rende fanatici.
La conoscenza è fatta di paradigmi e di paradogmi.
Creatività ed evoluzione dipendono da errori di riproduzione.
Ogni forma di vita è una strategia di riproduzione.
La vita è un conflitto di interessi.
Amare la vita significa non cercarne una diversa.
Per capire una cosa bisogna viverla.
Siamo tutti matti ma pochi lo sanno.
Dacci oggi il nostro like quotidiano.
Dimmi di cosa ridi e di cosa non ridi e ti dirò chi sei.
Agitare la mente prima dell'uso.
Ognuno fa ciò che ha imparato a fare.
Siamo tutti diversamente intelligenti.
Non di buone azioni c'è bisogno, ma di buone interazioni.
Ogni azione è una reazione a stimoli esterni o interni.
Siamo tutti manipolati e manipolatori.
La gente ha paura di chi non ha paura.
L'arte è una droga e uno status symbol.
Chi non condanna il male ne è complice.
I difetti altrui sono sempre più gravi dei propri.
L'amore è il sentimento più misterioso e mistificato.
Ho bisogno di sapere di cosa ho bisogno.
L'amore è un tema in cui tutti si sentono esperti.
L'amore ha il potere di trasformare una persona qualsiasi in una insostituibile.
Ognuno adotta i principi morali che lo assolvono.
Si può sbagliare anche senza fare nulla.
Ci vuole molto più tempo a disapprendere che ad apprendere.
Per imparare una cosa bisogna farne uso.
Se Dio esistesse non avrebbe bisogno di intermediari.
Le scienze uniscono, le religioni dividono.
Dio, salvaci da quelli che prendono sul serio la loro religione.
La Bibbia non parla di Dio, ma dell'Uomo.
Fai la cosa giusta, il resto verrà da sé.
Molti credono in Dio solo per sentito dire. Lo stesso vale per l'amore.
Continuo a fabbricare monete fuori corso.
Per imparare a vivere non basta una vita.
L'uomo è un robot sentimentale programmabile. Non può programmarsi, ma a volte può scegliere da chi farsi programmare.
L'errore sta nel credere completa una visione incompleta.
Ognuno adotta la visione del mondo per lui più conveniente.
La gente, incapace di affrontare i problemi generali dell'umanità, si occupa di quelli particolari.
Il mio corpo non mi appartiene, sono io che gli appartengo.
Un testo senza contesto è insignificante.
Si nasce vittime e si diventa aggressori.
Se pensare ci fa star male, non bisogna pensare meno, ma pensare meglio.
Pensare è parlare con persone immaginarie.
1164 quotes found