Quotes by Albert Camus

39 quotes found  
6108L’uomo […] non è interamente colpevole, perché non ha dato inizio alla storia; né è del tutto innocente poiché la continua.
2365Truth, like light, blinds. Falsehood, on the contrary, is a beautiful twilight that enhances every object.
7173Se il mondo fosse chiaramente comprensibile, l'arte non esisterebbe.
6739The only way to deal with an unfree world is to become so absolutely free that your very existence is an act of rebellion.
7982Se vuoi essere filosofo, scrivi romanzi.
6593Le seul moyen d'affronter un monde sans liberté est de devenir si absolument libre qu'on fasse de sa propre existence un acte de révolte.
7692Vi è un problema filosofico veramente serio: quello del suicidio. Giudicare se la vita valga o non valga la pena di essere vissuta, è rispondere al quesito fondamentale della filosofia.
5495La politica e il fato dell'umanità vengono forgiati da uomini privi di ideali e grandezza. Gli uomini che hanno dentro di sé la grandezza non entrano in politica.
5449Vi è solamente un problema filosofico veramente serio: quello del suicidio. Giudicare se la vita valga o non valga la pena di essere vissuta, è rispondere al quesito fondamentale della filosofia.
6112In questo mondo sbarazzato di Dio e degli idoli morali, l'uomo è ora solitario e senza padrone. Nessuno meno di Nietzsche, e in questo egli si distingue dai romantici, ha lasciato credere che tale libertà potesse essere facile. […] Dacché non crede più in Dio, né alla vita immortale, l'uomo diviene "responsabile di tutto ciò che vive, di tutto ciò che, nato dal dolore, è destinato a patire della vita".
6693Domanda da porre: Amate le idee -- con passione, con il sangue? Un'idea vi lascia insonne? Sentite che su di essa state giocando la vostra vita? Quanti pensatori si tirerebbero indietro!
6741The purpose of a writer is to keep civilization from destroying itself.
6107La misura c’insegna che occorre ad ogni morale una parte di realismo: la virtù pura è omicida; e che occorre una parte di morale ad ogni realismo: il cinismo è omicida.
7170Il tema dell’irrazionale, quale è concepito dagli esistenzialisti, è la ragione che si confonde e si libera negando se stessa. L’assurdo è la ragione lucida che accetta i propri limiti.
6275Non si pensa che per immagini. Se vuoi essere filosofo, scrivi romanzi.
6503Il dialogo è rimpiazzato oggi dalla polemica, linguaggio dell'efficacia. […] Migliaia di voci, giorno e notte, perseguono ciascuna per sé un tumultuoso monologo, riversando sulla gente un torrente di parole mistificatrici. Ma qual è il meccanismo della polemica? Essa consiste nel considerare l'avversario un nemico, di conseguenza nel semplificarlo e nel rifiutarsi di guardarlo. Della persona che insulto, io non conosco più il colore dello sguardo. Grazie alla polemica, non viviamo più in mondo di uomini, bensì in un mondo di silhouette.
6595Il solo modo di affrontare un mondo senza libertà è di diventare così assolutamente libero da fare della propria esistenza un atto di rivolta.
6738L'uomo è la sola creatura che rifiuta di essere ciò che è.
6736Man is the only creature who refuses to be what he is.
6273Quelli che scrivono in modo oscuro hanno una bella fortuna: avranno dei commentatori. Gli altri avranno soltanto dei lettori, il che, sembra, è spregevole.
6737L'homme est la seule créature qui refuse d'être ce qu'elle est.
6744Non aspettare il giorno del giudizio. Esso arriva ogni giorno
6106La libertà assoluta irride la giustizia. La giustizia assoluta nega la libertà. Per essere fecondi, i due concetti devono trovare, l'uno nell'altro, il proprio limite.
6692Io non sono un filosofo. Non credo abbastanza nella ragione per credere ad un sistema. Ciò che mi interessa, è sapere come bisogna comportarsi (comment il faut se conduire). E più precisamente come ci si può comportare quando non si crede né in Dio né nella ragione.
6274Io non sono un filosofo. Non credo abbastanza nella ragione per credere ad un sistema. Ciò che mi interessa, è sapere come bisogna comportarsi. E più precisamente come ci si può comportare quando non si crede né in Dio né nella ragione.
5481Il bisogno di aver ragione: segno di spirito volgare.
7369Un giomo, davanti a una bottega di Natale, Jeanne, che guardava la vetrina con meraviglia, si era appoggiata tutta a lui dicendo: "Com'è bello!" Lui le aveva stretto il polso, e in tal modo il matrimonio era stato deciso. [da "La peste"]
6110L'uomo può soltanto proporsi di diminuire aritmeticamente il dolore nel mondo.
3410L'uomo è la sola bestia che si rifiuta di essere ciò che è.
2268Nobody realizes that some people expend tremendous energy merely to be normal.
6594The only way to deal with an unfree world si to become so absolutely free that your very existence is an act of rebellion.
5450La gente crede sempre che ci si uccida per una ragione. Ma si può benissimo uccidersi per due ragioni.
8564La donna, fuori dell'amore, è noiosa. Non sa. Bisogna vivere con una e tacere. O andare a letto con tutte e fare. Ciò che più importa è altrove.
6742Fiction is the lie through which we tell the truth.
5038Solitudine, lusso dei ricchi.
7171Conosciamo l’alternativa: o non siamo liberi, e Dio onnipotente è responsabile del male; o siamo liberi e responsabili, ma Dio non è onnipotente. Tutte le sottigliezze delle scuole non hanno aggiunto né tolto nulla al carattere perentorio di questo paradosso.
6740To be happy, we must not be too concerned with others.
6743Do not wait for the last judgment. It comes every day.
6109Come poter vedere in un tumore infantile o in un terremoto, magari proprio il famoso terremoto di Lisbona del 1755, l'operare della provvidenza divina?
39 quotes found